La residenza storica degli Orsini

FASCINO ANTICO PER NOZZE ESCLUSIVE

Villa Orsini è un’esclusiva location per matrimoni intrisa di fascino e storia antica. La dimora che, un tempo, ospitò principi e nobili fu realizzata dagli architetti della scuola Vanvitelliana, alla fine del Settecento, per conto del Duca Filippo Berualdo Orsini. L’antica struttura del XVIII secolo è rimasta intatta con i suoi salottini, l’arredamento d’epoca e le suppellettili antiche, a testimonianza di una lunga e prestigiosa storia.

Tesori dell’età imperiale

I resti romani

La Villa sorge sulle basi di una Domus Romana risalente all’Età imperiale di Adriano, di cui resta soltanto un tratto di muro del mausoleo dell’antica città di Aeclanum. Nel parco naturale di circa 70.000 mq che circonda la dimora sorgono, inoltre, un antico acquedotto romano ed una sorgente della stessa epoca.

I resti, conservati sotto la tutela della Soprintendenza Archeologica di Salerno e Avellino, possono essere ammirati da tutti gli ospiti di Villa Orsini.

Reperti etruschi e romani

Il Museo Archeologico

L’antica residenza degli Orsini è sede di un importante Museo Archeologico con antichi reperti etruschi e romani che può essere visitato da sposi ed ospiti con la passione per l’archeologia, per rendere il ricevimento nuziale un’esperienza ancora più emozionante.

Il Museo ospita: anfore da trasporto, vasellame, monili e oggetti vari di epoca etrusca e romana.

Atmosfere dal mondo romano antico

Le cantine romane

L’antichità di Villa Orsini si respira anche nelle cantine che risalgono all’antica struttura originale romana e sono denominate “Limpidia” da un’antica iscrizione ritrovata al momento della ristrutturazione.

Le calde atmosfere delle cantine, illuminate dalla luce delle candele e pervase da soffuse note musicali, ospitano una suggestiva degustazione di vini e formaggi pregiati in cui vivere sensazioni indimenticabili.

Seguici su Instagram